Tutti pazzi per questo straordinario Suv, che prezzo: assalto alle concessionarie

Il 2024 vedrà debuttare tanti nuovi modelli, tra i quali un SUV che vuole dominare la scena. Ecco tutti i dettagli.

Il mercato dell’auto sta provando ad uscire da una grave fase di crisi, e c’è da dire che il segmento più in forma di tutti è sempre quello dei SUV. Questi modelli continuano a dettare legge sul fronte delle vendite, ed ormai tutti i marchi puntano su di loro. Nel nostro paese, tanto per fare un esempio, ne arriveranno di nuovi nel 2024, come l’Alfa Romeo Milano e la nuova FIAT Panda, entrambe disponibili sia con il motore full electric che ibride a benzina.

SUV che novità
SUV ecco il modello di punta – Puntogar.it

I SUV vengono molto amati per via delle loro caratteristiche principali, vale a dire quelle di garantire molto comfort all’interno, ed anche di essere utili per sportarsi su tutti i tipi di superficie. A questo punto, andiamo a dare un’occhiata a questo modello che arriva da un marchio in forte crescita, e che vuole rivoluzionare il settore grazie a dei prezzi bassi e ad un design in grande crescita.

SUV, la Dacia Duster punta a sbaragliare tutti

Il 2024 sarà anche l’anno della Dacia Duster, vale a dire il SUV economico per eccellenza, una delle auto più vendute in Italia ed in Europa. La casa rumena ha chiuso l’ultimo anno con una crescita spaventosa, con la Sandero che è la vettura che ha avuto il maggior numero di immatricolazioni nel Vecchio Continente, battendo in rimonta la Tesla Model Y, che all’inizio del 2023 aveva accumulato un gran margine sulle rivali, salvo poi calare sul finale.

Dacia Duster che modello
Dacia Duster in mostra (Dacia) – Puntogar.it

Tornando a parlare della Duster, secondo le indiscrezioni sarà il SUV da tenere d’occhio maggiormente, anche perché si parla di una versione Coupé che potrebbe aumentare ancor di più il gradimento della clientela. Secondo quanto emerge, questa versione sarebbe più lunga del modello base, con fianchi molto sporgenti al posteriore ed una parte posteriore molto più aggressiva. Una grande mano, in tal senso, verrà fornita dai fari, che avranno un look molto sportivo.

Per quello che riguarda la versione Coupé, non ci saranno differenze dalla Duster odierna sul fronte dei motori. Si punterà su motorizzazioni a benzina, ibridi ed a GPL, mentre il gasolio non sarà più a disposizione. La Dacia ha deciso di non confermalo in Europa, a causa delle normative sull’Euro 7 delle quali tanto si parla in questo periodo. Il diesel sarà disponibile in alcuni paesi del Nord Africa, un mercato sul quale la casa di proprietà del gruppo Renault sta investendo molto.

La novità sarà rappresentata dal nuovo motore 1.0 ECO-G bi-fuel, ovvero benzina e GPL, con 100 cavalli di potenza massima. Inoltre, entra nella gamma anche l’1.2 TCe benzina da 130 cavalli con leggera ibridazione, disponibile con la potenza totale di 145 cavalli. Di certo, uno dei grandi punti di forza sarà ancora una volta il prezzo, visto che si partirà da 19.690 euro, almeno questo è il costo d’acquisto che è stato ufficializzato in Francia. Vedremo se in Italia ci saranno delle differenze, con la Coupé che presto verrà annunciata.

Impostazioni privacy