Tra la F1 e la FIA è guerra aperta: arriva l’incredibile minaccia

Nuovi problemi nel mondo della F1, con una possibile e incredibile scissione con la FIA che avrebbe davvero del clamoroso.

Non ci sono dubbi sul fatto che la più importante competizione motoristica a livello mondiale sia la F1. Sono queste le gare che nel corso della propria storia hanno tenuto incollati i telespettatori e gli appassionati allo schermo, con le più grandi automobili di sempre che si sono messe in luce in questa categoria.

Ben Sulayem scissione FIA F1 Mondiale scuderie
Guerra tra FIA e F1 (Ansa – puntogar.it)

Naturalmente per poter fare in modo che tutti vada per il meglio seguendo le regole, è necessario che ci sia una Federazione che controlli tutto dall’alto. La FIA però negli ultimi anni è stata molto criticata e la situazione non è di certo migliorata dopo le accuse verso il Team Principal della Mercedes Toto Wolff.

L’austriaco infatti è accusato di conflitto di interessi per il ruolo della moglie di Susie come responsabile della F1 Academy della Mercedes. Questo ha portato alla furia del numero uno della casa tedesca, con le voci di corridoio che parlano anche di una possibile contro accusa alla FIA.

Tra le possibili richieste ci sarebbe anche l’allontanamento di Ben Sulayem, ovvero il Presidente della FIA. Da diverso tempo però il rapporto tra le scuderie e l’imprenditore di Dubai non stanno andando per il verso giusto. Motivo per il quale qualcuno ha anche paventato una possibile scissione interna tra la F1 e la FIA, il che avrebbe davvero del clamoroso.

Ben Sulayem ne è sicuro:” Vogliono un’altra WWE”

Di recente il numero uno della FIA ha avuto modo di parlare ai microfoni di Motorsport Magazin, con le sue parole al giornale teutonico che hanno fatto molto discutere. Dal punto di vista di Ben Sulayem infatti non ci sono in alcun modo le condizioni per poter arrivare a una scissione tra F1 e FIA.

Ben Sulayem scissione FIA F1 Mondiale scuderie
Ben Sulayem (Ansa – puntogar.it)

Dal canto suo infatti chi parla di uno scenario del genere non ha idea di che cosa stia parlando. Ben Sulayem è convinto che la F1 si governasse in modo autonomo, non ci sarebbe nessuna scuderia pronta a investirci seriamente all’interno, dato che non esisterebbe un regolatore pronto a salvaguardare la linearità e la regolarità della stagione.

“Vogliono creare un’altra WWE dove si sa già in anticipo chi vince? Bisogna avere delle regole chiare in anticipo e solo dopo le scuderie e le case automobilistiche decidono quanto e se investire. Il nostro è uno show che però deve essere anche governato e deve avere delle regole”. Ben Sulayem dunque con queste parole mette definitivamente a tacere la possibilità di scissione interna tra le scuderie e la Federazione.

Sarebbe stato sicuramente un duro colpo per le sorti della F1, ma questo malcontento interno non lo si può certo smorzare con una battuta sul wrestling. I Team non sono contenti di questa gestione e la mancanza di linearità nei giudizi è uno dei punti che sta portando a una scissione a una poca fiducia interna alla FIA dunque, a prescindere dal fatto che ci possa essere o meno una scissione, è tempo di cambiare le sorti dell’automobilismo su pista.

Impostazioni privacy