Tesla, una scoperta incredibile: è presente in tutte le auto, nessuno lo sapeva

Sapevi che la tua Tesla ha una modalità segreta presente su tutte le auto? Pochi sono a conoscenza di questo dettaglio a dir poco folle. 

Ormai le automobili stanno diventando delle macchine tecnologiche di livello impensabile rispetto a quelle che abbiamo guidato fino a qualche anno fa: vetture come la Tesla che hanno modalità di guida automatiche, optional futuristici e motori completamente a zero emissioni sono il futuro, poco da discutere. Il rischio però è che i vostri dati siano violati.

Tesla modalità segreta
Tesla, ha cambiato tutto scoprire questo segreto! (Canva) – Puntogar.it

Infatti, il pericolo che un hacker possa entrare nella vostra vettura – metaforicamente parlando ovviamente – per “impicciarsi” dei vostri dati sensibili è una tale preoccupazione che ci sono persone che lavorano letteralmente per impedirlo. Molti hacker al servizio delle compagnie automobilistiche europee ed americane studiano il modo in cui proteggere al meglio queste vetture dalle intrusioni di questi malviventi.

Anche le automobili di Tesla sono a rischio, pensate che ci sono stati casi in cui sono state rubate da hacker: ecco perchè è importante che esperimenti ed esperti riescano a rendere più sicure le vetture studiando i loro punti deboli. Durante un’esercitazione di questo genere però alcuni di loro hanno trovato qualcosa di realmente inaspettato…

Segreto dell’azienda

Durante un esperimento di questo tipo alcuni ricercatori dell’Università di Berlino hanno scoperto che la Tesla Model 3 ha qualcosa di molto strano nel suo sistema di bordo: presto, è stato chiaro che questa caratteristica si può ricondurre a tutte le automobili prodotte dall’azienda californiana, come se si trattasse di una cosa voluta. Ma di che stiamo parlando adesso?

Tesla Model X
Tesla Model X, anche lei dispone di una modalità segreta (Ansa) – Puntogar.it

Stando a quanto riporta la stampa mondiale questi esperti hanno materialmente hackerato la vettura usando sistemi all’avanguardia scoprendo l’esistenza della cosiddetta Modalità Elon, un sistema che consente all’auto di annullare l’obbligo di tenere le mani sul volante con l’autopilota attivo, attiva il riscaldamento centralizzato dei sedili posteriori e sfrutta in modo diverso la batteria, aumentando l’accelerazione.

Questa cosiddetta modalità Elon però ha anche un riscontro inquietante: usandola, infatti, gli scienziati sono riusciti ad accedere a tutti i dati personali del proprietario dell’auto, inclusa la rubrica, le note e i dati relativi all’utilizzo dell’auto. Evidentemente i vertici di Tesla ci tengono a conoscere queste informazioni sui conducenti, chi lo sa.

Sappiamo cosa state chiedendo e no, non potete attivare questa modalità segreta da soli: soltanto un gruppo di esperti in informatica sono riusciti a farlo usando centinaia di Dollari di attrezzatura specifica e dubitiamo ci possa riuscire chiunque. Resta un simpatico “easter egg” come si dice nel campo inserito in una delle vetture più vendute e popolari del secolo.

Impostazioni privacy