Questo componente della tua auto è importantissimo: ogni quanto devi sostituirlo

Sappiamo tutti quanto sia importante la manutenzione di una vettura, ma poche persone tengono a mente i limiti dei componenti in modo preciso… 

Le automobili sono prodotti fatti per durare, almeno lo erano un tempo, e chiaramente più sono alte le abilità meccaniche della persona che possiede un veicolo, più questo può durare negli anni senza nessun guasto. Curare la propria vettura comunque non è un’impresa destinata solo a chi ha studiato per fare il meccanico, ci sono tanti accorgimenti che può prendere davvero chiunque.

Meccanico problemi cinghia
Questo componente necessita grande attenzione! (Canva) – Puntogar.it

Oggi parliamo di un componente molto importante sulle automobili a motore termico tradizionale, che su quelle con motore a batteria non vedremo più ma che per il momento, ci interessa ancora molto! Si tratta della cinghia di distribuzione, un elemento fondamentale per il vostro motore che non si può trascurare, pena, un bel guasto della vostra macchina.

La cinghia di distribuzione è un componente realizzato abitualmente in gomma che sincronizza il lavoro dell’albero a camme e dell’albero motore in modo non proprio identico ma vagamente simile a come opera la trasmissione di una bici. Trattandosi di un componente sottoposto ad una sollecitazione continua – deve infatti coordinare perfettamente l’apertura delle valvole – è facile che si rovini.

I segnali che devi cambiare cinghia…

La cinghia di distribuzione è un componente vitale per far funzionare l’auto: se si rompe o si usura, il vostro veicolo ne risentirà sicuramente, ecco perchè dovete fare attenzione principalmente a tre segnali, per capire se vi sta lasciando: un motore lento ad avviarsi ed ingranare per esempio potrebbe essere sintomo di una cinghia allentata o usurata. Anche un fumo scuro dallo scarico segnala che il carburante non sta venendo bruciato come si deve, possibile sintomo di un motore che non funziona bene, potrebbe essere proprio la cinghia che vi sta lasciando.

Cinghia del motore
La cinghia va sostituita ogni tot chilometri… (Canva) – Puntogar.it

Per finire anche con il vostro orecchio abituato potreste capire se c’è un problema: un ticchettio metallico regolare quando il motore si avvia è un pessimo segno, per la vostra cinghia di distribuzione. Se però volete essere più “scientifici” potete sempre affidarvi alla guida di ogni bravo meccanico, che vi spiega ogni quanto cambiare il componente.

Per stare sereni, bisognerebbe sostituire o quantomeno controllare la cinghia di distribuzione ogni 140mila, massimo 190mila chilometri, operazione che si può fare dal meccanico senza spendere una cifra fuori di testa. Ricordate che è meglio prevenire che curare e che nel caso questo componente si rompesse, restereste fondamentalmente appiedati senza tante alternative!

Impostazioni privacy