Queste sono le moto più strane sul mercato: non le vedremo mai in Italia, il motivo

Alcune moto sono legate solo a un mercato molto ridotte e questi modelli assurdi non si vedranno mai in Italia.

Sono tantissime le aziende che in tutto il mondo hanno dato via a una copiosa produzione di motociclette di altissimo livello. Questo ha anche comportato una serie di decisioni per poter far variare quanto più possibile il mercato, dunque non tutti i modelli si possono trovare in tutte le nazioni del mondo.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Le moto più strane sul mercato (Canva – puntogar.it)

Tra le realtà che hanno cercato di diversificare quanto più possibile la propria produzione in tutto il mondo vi sono indubbiamente le aziende giapponesi. Queste ultime infatti sono tra le più ambite nel mondo, con il loro stile che non punta solo alla potenza, ma anche alla più assoluto affidabilità.

Yamaha, Honda e non solo: le “strane” giapponesi

Il mondo delle due ruote ha nel Giappone una delle nazioni di punta, tanto è vero che sono svariate le aziende che producono delle moto di altissimo livello. La Yamaha e la Honda inoltre sono delle realtà che hanno dimostrato di potersi imporre come poche altre anche nel mondo delle corse, ma non dimenticano alcuni modelli eccellenti per mercati specifici.

Honda Winner X

La Honda è uno dei grandi colossi a livello internazionale, tanto è vero che anche in Italia si fa apprezzare come lo scooter più venduto con la SH 125i. Di sicuro però in pochi conosceranno la versione della Winner X, ovvero un modello che al giorno d’oggi lo si può acquistare solo in Indonesia.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Honda Winner X (Honda Press Media – puntogar.it)

Questa moto si presenta con una lunghezza di 202 cm, una larghezza di 72 cm e un’altezza di 110 cm. Anche nel gennaio 2023 sono stati effettuati alcuni aggiornamenti per una moto che monta un motore monocilindrico da 150 di cilindrata che eroga fino a 20 cavalli e il suo picco di velocità è di 146 km/h.

Italika FT200

La Italika ha deciso di invece di concentrare gli sforzi per la FT200 solo sul mercato messicano. Anche in questo caso si tratta di una moto dalle dimensioni abbastanza contenute, con la lunghezza che è di 201 cm, la larghezza di 75 cm e l’altezza di 106 cm, per un peso complessivo di 122 kg.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Italika FT200 (Italika Press Media – puntogar.it)

Il motore che monta questa moto è un monocilindrico da 200 di cilindrata che eroga un totale di 17 cavalli. Il picco di velocità è abbastanza contenuto, infatti non va oltre ai 110 km/h, ma spicca per l’autonomia, dato che può percorrere 418 km con un solo pieno e i consumi sono di 27 km con un litro.

Kawasaki Stockman

Una delle moto più particolari mai realizzate dalla Kawasaki è la Stockman, con questa due ruote che in Australia è conosciuta come la moto “da fatica”. Sono in molti in terra d’Oceania che usano questa moto per lavorare i campi e si capisce il perché vedendo la sua potenza.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Kawasaki Stockman (Kawasaki Press Media – puntogar.it)

Le dimensioni sono di media grandezza, infatti la lunghezza è di 214 cm, la larghezza di 90 cm e l’altezza è di 83 cm. Il motore si conferma monocilindrico con 250 di cilindrata con erogazione da 20 cavalli. Il serbatoio permette di inserire 9 litri di benzina e la velocità è regolata da un cambio a sei marce.

Suzuki Satria

Si torna ancora una volta alla totale esclusività del mercato indonesiano, ma dopo aver visto la Honda Winner X si passa dalla Suzuki Satria. Il colosso giapponese ha creato una moto molto elegante, anche se molto piccola, considerando infatti come la lunghezza sia di soli 196 cm, la larghezza di 67,5 cm e l’altezza di 98 cm.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Suzuki Satria (Suzuki Press Media – puntogar.it)

Non male il motore, con la Satria che si presenta con un monocilindrico da 150 di cilindrata con erogazione massima di 18,5 cavalli. Il peso è di 109 kg e il serbatoio contiene solo 4 litri, il che la rende perfetta per essere utilizzata internamente nelle città, con la velocità che è regolata da un cambio a sei marce.

Yamaha AG200

Vi è sempre grande interesse in tutto il mondo per quanto riguarda le grandi novità della Yamaha, con la AG 200 che è un’esclusiva del mercato nigeriano. Si tratta di un modello da 213 cm di lunghezza, una larghezza di 93 cm e un’altezza di 111 cm, per un peso complessivo di 112 kg.

Moto strane mercato Italia Yamaha Suzuki Italika Kawasaki Honda
Yamaha AG 200 (Yamaha Press Media – puntogar.it)

Il motore al proprio interno è un monocilindrico da 200 di cilindrata, con l’erogazione massima che non supera gli 8,5 cavalli. Si può notare come il serbatoio possa contenere un massimo di 10 litri. Il cambio regola un totale di cinque marce e anche in questo caso è una moto molto utilizzata in campo agricolo.

Impostazioni privacy