Oltre un’ora per ricaricare l’auto: la situazione è drammatica, clienti infuriati

Quando tutte le automobili saranno elettriche, il problema principale riguarderà le infrastrutture. Queste persone lo hanno scoperto nel modo peggiore possibile. 

Non esiste tecnologia che possa funzionare, nel mondo dell’automotive, se non è sostenuta e supportata da un sistema di infrastrutture sufficiente a tenere in piedi l’intero sistema: tecnologie come l’idrogeno ed i motori elettrici non sono nulla senza una rete di distribuzione e ricarica efficiente, immaginate questo: come fareste a riempire il serbatoio dell’auto a motore termico che guidate se non ci fossero che pochi benzinai, nella vostra zona?

Ricarica problemi
Per ricaricare l’auto, è successo un disastro (Canva) – Puntogar.it

Questo concetto fondamentale fatica ancora ad essere compreso da molti governi o, più probabilmente, siamo ancora indietro su questo punto con le case che vendono sempre più automobili elettriche ma non riescono a stare dietro alla fornitura di energia per ricaricarle. Un brutto episodio ha infatti visto di recente come protagonista involontaria una nota casa produttrice di vetture EV.

La casa in questione è ancora Tesla, vera croce e delizia del mondo dei motori elettrici. Attenzione però, in questo caso non sembra che sia colpa di Elon Musk e soci per l’accaduto ma più di una gestione non ottimale delle stazioni di ricarica per auto elettriche che ha portato alcuni proprietari a lamentarsi, furiosi per quanto accaduto..

Non ci sono stazioni di ricarica, proprietari sconvolti

Durante la giornata del 22 gennaio, molti proprietari di vetture del brand americano – tra cui anche guidatori per Uber e Lyft che stavano letteralmente lavorando con la loro auto – hanno segnalato una situazione di disagio davvero assurda: tutto è accaduto nella zona del Raymour and Flanigan a sud di Brooklyn dove per caricare le auto ad una stazione del posto, i guidatori hanno dovuto aspettare oltre un’ora in fila al gelo.

Fila per ricaricare l'auto
Una foto del disastroso ingorgo postata, ironia della sorte, proprio sul social X (X Twitter) – Puntogar.it

Le automobili, circa una dozzina come rivelano le immagini postate da chi era sul posto, hanno creato un vero ingorgo, complice anche la non disponibilità all’utilizzo di una delle stazioni. Ma non si tratterebbe di un caso isolato con Inside Ev che riporta le parole di un guidatore di Uber che lavora proprio con una Tesla in quella zona e che si sarebbe lamentato.

“Purtroppo è la normalità, l’altro giorno ho aspettato un’ora in fila e poi un’altra ora per riportare la batteria della mia auto all’80% e tornare a lavorare”, rivela un uomo di nome Bezgod Hoja. Una situazione assurda che però, ci da un’idea di cosa potrà succedere quando guideremo tutti auto elettriche. Se non saranno presi provvedimenti per snellire queste code, ovviamente, dovute al fatto che un pieno si fa in pochi secondi mentre una ricarica richiede molto più tempo!

Impostazioni privacy