Moto da ‘brividi’, queste le più vendute in Italia: non sono per cuori deboli

Arriva la classifica delle moto sportive più vendute nel nostro Paese lo scorso anno. E ci sono dei bolidi davvero incredibili.

E’ iniziato il 2024 ma un po’ per tutte le marche è tempo di bilanci. Il 2023 infatti si è chiuso per il mercato delle moto ancora una volta con il segno positivo, segno che la ripresa dopo il crollo del 2020 per la pandemia ha riacceso gli animi per le due ruote. Basti pensare che i numeri visti lo scorso anno non si vedevano addirittura dal 2010. Quasi 338mila mezzi venduti con un aumento rispetto ai 12 mesi precedenti del 15,78%. Solo di moto ne sono state immatricolare 145.405, con un +14,88% rispetto al 2022.

Le moto sportive più vendute del 2023
L’Aprilia RS 660 Extrema (Gruppo Piaggio) – puntogar.it

Naturalmente nel cuore degli italiani hanno un posto speciale le sportive, anche di piccola cilindrata, per via di una passione sempre importante nel nostro Paese per il mondo delle corse. E poi quelle linee sinuose, diciamocela tutta, difficilmente passano inosservate e non conquistano i cuori degli appassionati.

Come ad esempio l’Aprilia RSV4, derivata da quella che per anni ha trionfato in Superbike, in special modo con Max Biaggi, e che è un concentrato di tecnologia all’avanguardia, come nello stile della casa di Noale. Ben 181 le unità vendute lo scorso anno, che la piazzano al 10° posto in classifica. Al nono troviamo la Honda CBR650R, una vera moto supersportiva di media cilindrata, ispirata alla CBR1000RR-R Fireblade che si è rinnovata da poco e promette una connettività al top grazie al sistema Honda RoadSync.

Poco più avanti con 203 unità vendute la Yamaha R3, da sempre una delle moto più apprezzate per la sua agilità e che rimane di un soffio dietro alla Kawasaki Ninja 400, un classico del suo genere che in Italia non tramonta mai, e a un’altra Yamaha, la R7.

Le moto sportive top in Italia

Nella top-5 non poteva mancare un altro modello che da sempre è uno dei più apprezzati, la Yamaha R1, che completa così il suo dominio in classifica con la più potente tra le sportive del suo marchio, che ha venduto 345 unità lo scorso anno. A pari merito si è piazzata la Ducati Panigale V2, una bicilindrica dalle linee eleganti e dall’elettronica raffinata, che la rendono adatta non solo all’uso su strada ma anche alle “escursioni” domenicali in pista.

Ma visto che in Italia spopolano ancora le 125, ecco spuntare un’altra Yamaha, la R125, amatissima dai ragazzi e non solo, perché un perfetto modello da “scuola guida” se si vuole cominciare con le moto sportive. Sul podio invece sale la BMW S 1000 RR, che dal 2008 è sul mercato in varie versioni e che ha venduto nel 2023 la bellezza di 382 esemplari.

La classifica delle moto sportive più amate in Italia
La Yamaha R3 (Yamaha) – puntogar.it

Le prime due posizioni invece sono appannaggio di moto italiane. Ad accontentarsi della seconda piazza la Ducati Panigale V4, venduta anche nella versione ancor più cattiva S, quella su cui la casa di Borgo Panigale sta costruendo i suoi successi in Superbike. Un prezzo da auto, vicino ai 27mila euro, ma una goduria da portare in giro per il sound e la sportività che sprizza da tutti i pori: 482 le unità vendute. E davanti c’è l’Aprilia RS 660 (940 unità), che ha conquistato soprattutto con la versione Extrema, più performante della base e con una tecnologia all’avanguardia.

Impostazioni privacy