Lancia Ypsilon, che passo falso ora l’hanno vista tutti: sembra una Ford Fiesta

La Lancia Ypsilon è la grande novità dei prossimi mesi, ed ora emergono delle foto che preoccupano e non poco. Tutti i dettagli.

Il 2024 è finalmente arrivato, e per i marchi di proprietà del gruppo Stellantis sarà un anno tutto da seguire. La prima novità sarà la Lancia Ypsilon, attesa per febbraio, in un evento che verrà svolto a Milano, anche se la data ufficiale non è ancora stata resa nota. La casa di Torino, con la Ypsilon, inizierà il suo piano di rilancio decennale, che è basato su una serie di nuovi modelli in fase di studio.

Lancia che brutta sorpresa
Lancia ecco le immagini – Puntogar.it

Dopo la Ypsilon, infatti, il 2026 porterà alla luce la nuova ammiraglia, che sarà chiamata Gamma e che sarà un mix tra un crossover ed una coupé. Il 2028 sarà poi l’anno della Lancia Delta, attesa ad un grande ritorno e che sarà disponibile solo in full electric, così come la Gamma. A questo punto, andiamo a vedere le prime immagini disponibili della nuova Ypsilon.

Lancia, ecco gli scatti della nuova Ypsilon

Poco prima rispetto al Natale, sono emersi alcuni scatti relativi alla nuova Lancia Ypsilon, vale a dire l’auto di Segmento B che dovrà guidare il rilancio di questo marchio. Sul profilo Facebook di Walter Vayr, che da sempre riesce ad anticipare le linee delle nuove auto con immagini esclusive, sono comparse queste immagini della nuova Ypsilon, che di certo non possono far gridare alla pazza gioia.

Lancia Ypsilon che delusione
Lancia Ypsilon posteriore e fari (Lancia) – Puntogar.it

Infatti, in molti hanno sottolineato come le sue linee ricordino quelle di una Ford Fiesta, o ancor di più quelle di una Peugeot 208, nuovo modello da poco lanciato dalla casa francese, che fa parte del gruppo Stellantis. La sensazione è che la holding multinazionale olandese abbia avviato una sorta di campagna di omologazione tra le vetture dei suoi marchi, e ciò non è valido soltanto dal punto di vista dei motori, ma anche del design.

Un tratto distintivo che invece è piaciuto ai fan è quello che potete vedere in alto, e che ritrae i fari posteriori. Infatti, è netta la somiglianza con quelli della mitica Lancia Stratos, che dominò nel mondiale rally negli anni Settanta, avviando quel ventennio di supremazia del marchio italiano sullo sterrato. Per il resto però, c’è ben poco da stare allegri, anche ricordando quello che sarà il futuro del marchio in termini di motori.

Infatti, la Ypsilon verrà svelata in versione full electric, con un’alternativa ibrida a benzina che arriverà più tardi. Il powertrain ad emissioni zero sarà lo stesso della Fiat 600e, con un motore da 156 cavalli di potenza massima ed una batteria da 54 kWh, che garantirà un’autonomia di circa 400 km.

In seguito, si parla di 2025, arriverà una versione HF, più potente e che avrà una spinta massima di circa 240 cavalli, fatta appositamente per chi ama spingere al massimo. Di certo, come detto, sul fronte del design si poteva fare di più, anche se è giusto attendere la presentazione che dovrebbe avvenire tra poco più di un mese. La Ypsilon è pronta per entrare nel futuro delle quattro ruote.

Impostazioni privacy