Lamborghini, nuovo “sacrilegio” in arrivo? c’è una novità sul motore

La Lamborghini ha deciso di abbracciare la svolta green, con una nuova auto che sta per arrivare. Ecco la novità principale.

Il marchio Lamborghini ha concluso il 2023 con una grande crescita dal punto di vista delle vendite, e guarda al futuro con grande entusiasmo. Tuttavia, i fan non sono della stessa idea, dal momento che i prossimi modelli saranno tutti ibridi plug-in, prima di passare definitivamente al full electric. Nel settembre del 2022 si è interrotta la produzione dell’Aventador, che è stata rimpiazzata dalla Revuelto, vale a dire la prima PHEV in assoluto della casa italiana.

Lamborghini altro sacrilegio
Lamborghini che batosta per i fan – Puntogar.it

Di certo, la potenza e le prestazioni non hanno fatto altro che guadagnarne, ma va detto che c’è stato un forte aumento sotto il profilo del peso. La presenza delle batterie fa perdere agilità anche alle supercar, e questo non può essere un dettaglio trascurabile. In futuro, come detto, non ci saranno più auto della casa di Sant’Agata Bolognese spinte solo dal motore termico, e questa è una tendenza che in molti hanno iniziato a seguire.

Il 2024 sarà un anno carico di novità per la Lamborghini, che porterà anche al debutto la sua LMDh attesa alla prima uscita a fine mese, alla 24 ore di Daytona. Questo modello, che al volante vedrà anche degli ex F1 come Romain Grosjean e Danill Kvyat, prenderà parte al campionato americano IMSA ed anche al FIA WEC, inclusa la 24 ore di Le Mans.

Sul fronte del prodotto, nel 2024 inizieranno le consegne della Revuelto, ma verrà svelata anche l’erede della Huracan, attorno alla quale ci sarà un addio molto pesante. Infatti, è in arrivo una grande novità sul fronte del motore, che di sicuro non farà felici i puristi. Andiamo a vedere quale decisione è stata presa da ingegneri e vertici.

Lamborghini, ecco cosa cambia sul motore

Nei prossimi mesi, la Lamborghini svelerà l’erede della Huracan, che dirà addio al motore V10 andando ad optare per un V8. Si tratta di un cambiamento non da poco, dal momento che i propulsori a 10 cilindri erano l’essenza di questo costruttore, che ha deciso di diminuire la cilindrata per far spazio all’elettrificazione, tramite la quale verrà generata una potenza davvero notevole.

Lamborghini ibrida cambia il motore
Lamborghini ibrida che differenza (Lamborghini) – Puntogar.it

Il motore sarà un V8 Plug-In Hybrid, progettato interamente dal marchio italiano. Molte caratteristiche, inoltre, saranno in comune con la nuova Revuelto, come gli elementi ad Y, gli scarichi di forma esagonale, la firma ottica ed altri dettagli, che per ora non sono stati resi noti. Di certo però, ciò che colpisce è l’addio al motore V10, che viene visto come un campanello d’allarme ai puristi, ed anche un passaggio in più verso l’elettrificazione.

Inoltre, è probabile che la batteria sia la stessa della Revuelto, con 3,8 kWh di capacità per un’autonomia di 20 km con motore termico spento. A questo punto, è chiaro come la Lamborghini abbia fatto la propria scelta in chiave futura, ed è difficile pensare che si torni indietro. L’ibrido è l’anticamera delle emissioni zero, alle quali ci si sta avvicinado passo dopo passo.

Impostazioni privacy