La nuova Jeep Compass ha già fatto innamorare tutti: c’è una grande notizia sul prezzo

Grandi novità per la Jeep, con la nuova Compass che è un gioiello a tutti gli effetti. Ecco cosa c’è da sapere.

Il 2024 sarà l’anno del debutto della nuova Jeep Compass, che avrà una versione del tutto aggiornata e rivista. Si tratta di un modello che è molto amato dagli italiani, in una fase storica nella quale i SUV, come ben sappiamo, la fanno da padrone, con tanta attenzione anche per la mobilità sostenibili e le rivoluzioni sul fronte delle motorizzazioni.

Jeep che novità
Jeep cambia tutto (Jeep) – Puntogar.it

La Jeep, che fa parte del gruppo Stellantis, sta guardando molto all’elettrico, come confermato anche dalla nuova Avenger che è ad emissioni zero, e che ha avviato quindi una vera e propria rivoluzione da questo punto di vista. A questo punto però, andiamo a concentrarci su quelle che sono le grandi novità della nuova Compass, che ora è anche ordinabile da chi è interessato.

Jeep, ecco la nuova Compass per il 2024

Secondo quanto riportato da chi ha avuto modo di provarla, la nuova Jeep Compass sarà un grande passo in avanti sotto molti punti di vista. Ovviamente, ciò vale per la sua guidabilità ed il suo design, che è stato rivisto e modernizzato in tanti aspetti, con delle forme ancor più sinuose, ma senza venire meno all’anima da fuoristrada di questo gioiellino, che, pensate voi, verrà prodotto in ben quattro luoghi differenti.

Jeep Compass in mostra (Jeep) – Puntogar.it

In Italia, si è deciso di puntare sullo stabilimento di Melfi, in modo da poter avere anche uno spiraglio sul nostro paese, dove questa tipologia di vettura ha sempre venduto e continua a vendere molto bene. Inoltre, ci sono ben tre altri luoghi nella quale viene prodotta, vale a dire Ranjangaon in India, Pernambuco in Brasile e Toluca in Messico. Dunque, è importante far notare che l’unico luogo europeo nel quale verrà prodotta è situato in Italia, sicuramente una buona notizia per le nostre aziende.

Secondo Eric Laforge, che si occupa della divisione europea della Jeep, la nuova Compass rappresenta un passo in avanti non da poco per quello che riguarda le tecnologie che sono state utilizzate su questa vettura. Molto interessanti le versioni 4Xe ed e-Hybrid, con le capacità da fuoristrada che non sono state però minimamente intaccate dal nuovo design o da questa elettrificazione che, anche su questo tipo di modelli, si fa sempre più intensa in questa fase.

La seconda elencata è la versione plug-in ibrida, vale a dire quella che vi permetterà di percorrere un certo numero di km anche in versione full electric, senza dover contare sul motore termico. In sostanza, c’è un’autonomia di ben 53 km in solo elettrico, senza dover far leva sul motore a combustione interna, cosa che sicuramente è molto vantaggiosa sia per ciò che riguarda il contenimento delle emissioni che per i consumi, che in questa fase sono sempre molto attenzionati visti i prezzi dei carburanti.

Dal punto di vista dei prezzi, non possiamo di certo parlare di un’auto che sia economica, ma in questo momento storico, acquistare un SUV ibrido a basso costo è un’impresa non titanica, ma anche qualcosa di più. Il modello parte da ben 39.900 euro con la versione Compass 2024 Altidude, spinta da un motore 1.5 MHEV da 130 cavalli, con la sigla che indica la presenza della tecnologia Mild Hybrid.

Quella più costosa, con un costo d’acquisto che sale a ben 54.900 euro, è la Jeep Compass 2024 Trailhawk 1.3 PHEV da 240 cavalli, con l’espressione PHEV che indica la tecnologia Plug-In Hybrid, sicuramente quella più avanzata e, per questo, anche la più costosa.

Impostazioni privacy