La Lamborghini del Presidente è una vera chicca: un dettaglio la rende unica

La Lamborghini di auto uniche ne ha prodotte un gran numero, ed oggi vi parleremo di quella di un ex presidente ben noto.

Il marchio Lamborghini è uno dei più strepitosi in assoluto, dal momento che produce auto di grandissimo livello e che hanno dalla loro prestazioni folli ed un look eccezionale. Nel 2024 farà il proprio esordio l’erede della Huracan, che sarà dotata di un motore V8 con tecnologia ibrida Plug-In. Quella relativa al propulsore è una notizia sicuramente negativa per i fan, dal momento che si è detto addio al V10, che aveva fatto sognare gli appassionati con il suo sound. La prima ibrida, ovvero la Revuelto, era stata lanciata lo scorso anno, prendendo il posto della Aventador.

Lamborghini che modello
Lamborghini del presidente – Puntogar.it

Inoltre, in quest’annata ci sarà un altro evento tutto da seguire, visto che la Lamborghini farà il proprio esordio alla 24 ore di Le Mans e nel FIA WEC, ma anche nell’IMSA. L’esordio di questa vettura è previsto tra un paio di settimane alla 24 ore di Daytona, con i fan che non stanno più nella pelle. Nel frattempo, sta per andare in scena una vendita all’asta di una delle Lambo più belle di sempre, uno spettacolo assoluto di potenza e design.

Lamborghini, questa Diablo è davvero unica

Oggi vi parleremo di un modello di auto davvero unico e spettacolare, che è stato descritto sul sito web “Autoevolution.com“, vale a dire una Lamborghini Diablo appartenuta a Donald Trump, in particolare, una versione scoperta che risale al 1997. Di questo esemplare ne sono state realizzate solo 132, prodotte per gli Stati Uniti d’America a partire dal 1997 sino al 1999.

Lamborghini Diablo che spettacolo
Lamborghini Diablo in mostra (Twitter) – Puntogar.it

Il modello che è appartenuto all’ex presidente degli USA è verniciato con il colore Blu Le Mans, con la targa che si trova sulla portiere che recita “Donald Trump 1997“, proprio a sottolineare il fatto che fosse di proprietà dell’imprenditore. La vettura ha percorso 24.836 miglia nel corso della sua carriera, pari a 39.970 km, anche se il rivenditore parla di alcune incongruenza riguardo al chilometraggio. Il motore è uno splendido V12 aspirato che si trova dietro ai sedili, un’unità da 5,7 litri da 492 cavalli di potenza massima.

Essendo una Lamborghini, le performance non possono che essere fuori dal comune, con una velocità massima di 325 km/h che di sicuro farà divertire i proprietari. Pensate che, dal 20 al 28 di gennaio, in Arizona, verrà messa in vendita all’asta dalla Barrett-Jackson, nella città di Scottsdale. Di certo, chi riuscirà ad acquistarla non se ne pentirà, anche per un discorso legato a colui che l’ha posseduta in passato.

La Diablo entrò in produzione nel lontano 1990, ed è rimasta attiva sino al 2001, anche se oggi resta una delle più desiderate dai collezionisti, progettata dall’ingegner Luigi Marmiroli con l’obiettivo di rimpiazzare la Countach. Considerando il successo che ha avuto nel corso degli anni, e che ancora oggi fa sognare i fan, il target è stato pienamente raggiunto. Vedremo chi è che prima o poi si porterà a casa questo gioiello appartenuto a Trump, che di certo si è spassato alla sua guida.

Impostazioni privacy