Kawasaki, i clienti sono sicuri: arriverà nel 2024

Kawasaki dà vita a un nuovo modello che arriverà molto probabilmente già nel corso di quest’anno: i clienti sono curiosi e aspettano con ansia! Ecco tutti i dettagli.

Kawasaki pensa costantemente ai suoi clienti e ovviamente ai potenziali tali, così da cercare di volta in volta di stupirli e di essere un passo avanti alla concorrenza. Le novità sono perciò sempre dietro l’angolo e anche questo 2024 appena cominciato non intende differire. C’è un modello che al momento è atteso con ansia: ecco di cosa stiamo parlando.

La Kawasaki nuova arriverà nel 2024
La Kawasaki nuova arriverà nel 2024: tutti i clienti attendono con ansia (Canva) – Puntogar.it

Kawasaki è sempre al lavoro per stupire appunto i suoi clienti ma anche per cercare di essere sempre un passo avanti. In primis alla concorrenza, ma anche in un certo senso a se stessa per andare oltre a quelle che sono le aspettative. La Casa giapponese ha pensato a tutto questo anche per questo 2024 iniziato da pochissimo.

Per stupire gli appassionati, i clienti e il mondo dei motociclisti in generale sta perciò lavorando con attenzione al progetto della Z400RS. Per il momento si è a conoscenza di questa potenziale nuova sportiva tramite le indiscrezioni che stanno arrivando dal Giappone stesso. Non ci sono (ancora) conferme ufficiali ma le aspettative stanno crescendo sempre di più. Vediamo allora insieme tutti i dettagli di questa possibile sorpresa.

Kawasaki al lavoro sulla Z400RS? I clienti attendono con ansia: la sportiva sta già facendo parlare di sé

Nel 2023 la Casa giapponese ha presentato la sportiva più piccola Ninja ZX-4R e proprio da qui sarebbero partiti i lavori per dar vita a una nuova sportiva, proprio la Z400RS che monterebbe lo stesso motore a quattro cilindri in linea raffreddato a liquido.

La Kawasaki nuova arriverà nel 2024
Kawasaki Z400RS novità del 2024: tutti i dettagli (YouTube) – Puntogar.it

Anche in questo caso si tratterebbe di una cilindrata importante, visto che si parla di 399 cc, con la capacità aggiuntiva di raggiungere regimi superiori ai 15.000 giri/min. Una roba non da poco! la tecnologia andrà molto probabilmente a basarsi su quella utilizzata già nella gamma Ninja ZX in grado di erogare una potenza massima di 77 CV (che può potenzialmente salire fino a 80 CV).

Dalla Ninja ZX sarà poi molto probabilmente ripreso qualche altro componente fondamentale. Ad esempio, dalle indiscrezioni, sembra che della stessa sostanza saranno: il telaio a traliccio in acciaio, le sospensioni Showa e ovviamente anche l’impianto frenante Nissin con freni a disco.

Non si sa con certezza quando questa moto verrà presentata ma, per il momento, tutto porta a pensare che la Kawasaki approfitterà del prossimo EICMA per mostrarla al grande pubblico. Non resta che attendere!

Impostazioni privacy