Ghiaccio sul parabrezza dell’auto? Non fare mai queste cose: così combini un guaio

Ghiaccio sul parabrezza dell’auto, occhio ai gesti che possono essere fatti perché si rischia di peggiorare la situazione! Vediamo insieme cosa non fare per il bene dell’auto.

In questo periodo invernale, con le temperature che scendono a picco in alcune città più di altre bisogna fare molta attenzione ai gesti che si compiono. La manutenzione per la propria auto diventa un fattore ancora più importante del solito perché altrimenti si rischia di creare anche danni ingenti. Ecco, nello specifico, cosa non dovrebbe essere mai fatto in caso di formazione di ghiaccio sul parabrezza.

Cosa non fare con il ghiaccio sull'auto
Ghiaccio sul parabrezza dell’auto: ci sono almeno 7 gesti che potrebbero peggiorare la situazione – Puntogar.it

La formazione di ghiaccio sul parabrezza della propria auto è in questo periodo un problema che può con molta frequenza venirsi a creare. Specialmente dopo la notte in cui il veicolo è rimasto all’esterno e ha subito il contraccolpo della temperatura scesa a picco. Avere una maggiore cura e attenzione per la manutenzione in questo senso è quindi fondamentale.

In questo discorso rientrano perciò anche e soprattutto dei gesti che spesso sono fatti pensando di risolvere e poi alla fine finiscono per peggiorare la situazione e per complicarla. Sono 7 principalmente le azioni commesse che spesso hanno comportato una riparazione: sarà perciò utile conoscerle per evitare di ‘cadere in un tranello’.

Parabrezza dell’auto ghiacciato? I 7 gesti da non commettere mai: si rischia di peggiorare la situazione

Il ghiaccio sull’auto e sul parabrezza rappresenta un impedimento prima di mettersi alla guida. Specialmente magari la mattina quando si è di fretta per andare a lavoro o per svolgere qualsiasi altra commissione. Non tutti hanno la possibilità di lasciare la propria auto in un garage e il parcheggio su strada comporta inevitabilmente delle complicazioni. Ci sono perciò delle cose che è utile sapere per evitare di agire in maniera errata. Almeno 7 sono i gesti da evitare in questo senso: non dare la giusta importanza e mettersi alla guida in condizioni sicuramente non ottimali in termini di sicurezza. Provare a rimuovere il ghiaccio con la chiave: si rischia di danneggiare il vetro! Un oggetto di plastica, come un documento, è più appropriato.

Cosa non fare con il ghiaccio sull'auto
Cosa non fare con il ghiaccio sul parabrezza dell’auto – Puntogar.it

Provare a rimuovere il ghiaccio senza procedere in maniera graduale e/o versare acqua calda direttamente dal momento che il cambio immediato di temperatura può creare anche delle crepe nel vetro. Un altro potenziale errore è quello di accendere il riscaldamento e indirizzarlo sul parabrezza quando il motore è già caldo: bisogna procedere di pari passo per non creare anche in questo caso sbalzi improvvisi. Occhio poi al sale: meglio non utilizzarlo perché non sbrinerà ma anzi rischierà di graffiare. Per ultimo, ma non in termini di sicurezza, dimenticare di pulire i fari: anche il loro vetro è ghiacciato e ciò può limitare la visibilità!

Impostazioni privacy