Ferrari, Audi e Mercedes, in Turchia le usano così: resterete senza parole

Ferrari, Audi, Mercedes, ma anche Porsche, Bentley e Land Rover: in Turchia usano queste auto in un modo ben preciso. Il video

L’Italia è uno dei maggiori costruttori mondiali, con tanti marchi che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale. Si va dalla Fiat che ha rivoluzionato il modo di concepire l’auto nel nostro Paese con i suoi modelli pratici ed economici, a case come Ferrari e Lamborghini che producono alcune delle supercar più belle, veloci e costose in assoluto.

Ferrari, Mercedes e Porsche usate così in Turchia
Ferrari, Porsche, Mercedes, Audi: in Turchia le usano in un modo davvero particolare (Ansa) – Puntogar.it

Vedere in giro per le strade italiane queste stesse supersportive non è però così comune. Spesso sono prodotti in serie ristrette e, dunque, non è così facile trovarle quotidianamente. Tuttavia, in altri Stati potrebbe capitare di vederle più spesso e ciò in virtù di determinate regole in vigore nello stesso Paese.

In Turchia, in particolare, potrebbe succedere di vedere queste fuoriserie abbastanza frequentemente. Magari non tanto quelle di calciatori e altri personaggi noti che guadagnano bene, bensì quelle della Polizia. Infatti, le forse dell’ordine locali possiedono un garage davvero degno di nota, un po’ come quelli di cui si sente parlare spesso di proprietà di celebrità con la passione per le auto. Solo che, in questo caso, la passione non c’entra niente.

Ferrari, Audi, Porsche, Mercedes e non solo: le auto della Polizia turca vi stupiranno

Infatti, guidare auto costose e veloci non è un vezzo della Polizia turca, bensì sono auto confiscate alla criminalità che, anziché venire distrutte dallo sfasciacarrozze o rimanere chiuse in un box per anni, vengono riconvertite in vetture che ogni giorno gli agenti usano per il loro lavoro.

Ferrari, Mercedes e Porsche: le auto della polizia turca
Ferrari, Mercedes e Porsche tra le auto della Polizia turca – Puntogar.it

Un video del ministro degli Interni turco che circola su X mostra il parco auto in possesso delle forse dell’ordine del Paese. Tra quelle più distinguibili vediamo una Porsche Taycan, una Range Rover, una Bentley Continental, diverse Mercedes, un’Audi RS3 e anche una Ferrari 458, tutte con carrozzeria della Polizia turca.

Tutte supercar, insomma, che abbinano lusso e prestazioni e che gli agenti possono normalmente guidare per le loro operazioni di routine. La Taycan, ad esempio, monta un power train elettrico che arriva ad erogare 380 cv di potenza e 357 Nm di coppia, mentre la Bentley può contare su un output di 550 cv che le permette di scattare da 0 a 100 in appena 4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 320 km/h.

Ancora meglio fa invece la 458 che nasconde sotto il cofano un motore da 4,5 litri in grado di erogare 570 cv e 540 Nm che le consentono un’accelerazione 0-100 in 3,4 secondi e una velocità di punta di 325 km/h. Insomma, commettere un reato quando sai che ti possono inseguire con queste auto non sembra essere l’idea migliore. In Turchia sono avvisati…

Impostazioni privacy