Ducati sul tetto del mondo, dentro e fuori dalla pista: il risultato fa sorridere tutti, anche i rivali

La Ducati si dimostra marchio leader non solo per le fantastiche vittorie su pista: il riconoscimento fa esultare la Casa di Borgo Panigale.

Negli ultimi quattro anni il Mondiale di MotoGP è stato sempre vinto da un pilota in sella a una Ducati. La Casa di Borgo Panigale sta dominando in lungo e in largo la classe regina: basti pensare che nello scorso Mondiale il podio finale della classifica piloti era caratterizzato da tre piloti Ducati (Pecco Bagnaia, Jorge Martin e Marco Bezzecchi).

Ducati sul tetto del mondo anche fuori dalla pista
La Ducati campione non solo in pista: belle notizie per l’azienda – Foto ANSA (Puntogar.it)

Prima dei due successi consecutivi del pilota torinese erano arrivati i trionfi di Fabio Quartararo nel 2021 (con la Desmosedici GP21) e di Joan Mir l’anno precedente con la Desmosedici GP20. Anche in vista del prossimo Mondiale – che prenderà il via il 10 marzo sul circuito di Losail, in Qatar – la Ducati è favoritissima per la vittoria finale: oltre a Bagnaia e Martin c’è Marc Marquez, che ha deciso di tentare una nuova avventura con il Gresini Racing, salendo quindi in sella alla moto della casa italiana.

Ma ci sono anche altri motivi che possono far esultare tutto il mondo Ducati. Il Top Employers Institute, ovvero l’ente certificatore globale delle eccellenze nell’ambito delle Risorse Umane, ha infatti inserito di nuovo la Ducati tra le aziende che garantiscono le migliori condizioni di lavoro ai propri dipendenti. Non si tratta di una sorpresa, dato che la Casa di Borgo Panigale è presente in questa speciale classifica da ben dieci anni consecutivi.

Ducati da sogno: dopo i trionfi su pista il premio più atteso

La certificazione si basa su un’indagine sulle politiche e sulle strategie aziendali nell’ambito delle Risorse Umane. La Ducati è tra le realtà che promuovono maggiormente il benessere e la crescita dei propri dipendenti: per la storica azienda italiana questo approccio è prioritario e strategico per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Ducati, il risultato fa sorridere tutti
Riconoscimento super per la Ducati: il brand esulta – (Puntogar.it)

Tra i valori che si respirano all’interno della Ducati spicca il senso di appartenenza al glorioso marchio, ma anche lo spirito di squadra e la passione per il brand e per il proprio lavoro. La certificazione rilasciata da Top Employers Institute non fa altro che coronare i grandi sforzi compiuti dalla Ducati per cercare di migliorare il più possibile le condizioni professionali di lavoratori e lavoratrici.

Negli ultimi tempi, infatti, la Casa di Borgo Panigale ha aumentato il suo impegno sulla valorizzazione delle diversità e delle parità di genere, così come su una cultura aziendale più inclusiva e sostenibile, sulla sicurezza informatica, sulla digitalizzazione e sulla predisposizione di accurati piani di formazione. Un ambiente che la Direttrice Risorse Umane di Ducati, Raffaella Ponticelli, non esita a definire un’unica grande famiglia, che ha l’ambizione di “vincere e ottenere successi in tutti gli ambiti” favorendo la crescita globale dell’azienda.

Impostazioni privacy