Da Muscle Car rombante a Auto Elettrica: per gli appassionati è uno choc solo a vederla

La rivoluzione ecologica non risparmia nessun’automobile nemmeno le celebri muscle car americane, addio ai rombanti V8

Nel silenzioso crepitare della rivoluzione ecologica, il settore automobilistico si trova ad affrontare un’epoca di trasformazione senza precedenti. Nessuno è escluso dall’onda di cambiamento che si propaga per salvaguardare il nostro fragile pianeta, nemmeno le iconiche muscle car americane, fedeli al rombo possente dei loro V8. In questo nuovo capitolo dell’evoluzione automobilistica, il richiamo melodico dei motori a combustione si dissolve nell’aria, sostituito dal sussurro elettrico delle tecnologie green. L’addio al V8 è un destino inevitabile, un tributo che anche le celebri muscle car pagano per un futuro più ecologico.

futura muscle car elettrica
Anche il futuro delle muscle car americane è destinato alla elettrificazione – puntogar.it

Il futuro delle muscle car si scolpirà ora attraverso la brillantezza dei motori elettrici, la potenza silenziosa di batterie avanzate che rimpiazzeranno i motori a combustione. Il futuro delle muscle car si scolpirà ora attraverso la brillantezza dei motori elettrici e la potenza ecosostenibile, i quali rimpiazzeranno i cari e vecchi motori a combustione. Una nuova era si materializza, e il fascino delle muscle car sarà rinnovato, che piaccia o meno, con la rivoluzione ecologica che sta plasmando il volto dell’industria automobilistica, inclusi i mitici V8 made in USA. L’evoluzione è inevitabile, e il cuore delle muscle car batte ora al ritmo dell’elettricità, preparandosi a un futuro dove la potenza è sinonimo di sostenibilità.

La prima muscle car elettrica si chiamerà Dodge Charger Daytona

 Il progetto è alle fasi finali, gli esemplari pre-serie camuffati si avvistano per le strade e suscitano enorme attenzioni tra i passanti. La fine di un’era è alle porte e Dodge non può permettersi di veleggiare sulle ali dell’entusiasmo e della passione dei propri appassionati. Il futuro elettrico sembra obbligatorio e, così, anche il brand americano di proprietà del gruppo Stellantis si appresta a lanciare sul mercato la sua prima muscle car a trazione completamente elettrica, denominata Dodge Charger Daytona.

nuova dodge charger elettrica
La nuova Dodge Charger Daytona EV arriverà a fine 2024 (Press Media) – puntogar.it

Le linee produttive della Charger e anche della sorella Challenger alimentate a benzina si sono interrotte alla fine del 2023 per convertirsi alla nuova produzione della versione a batteria della futura muscle car americana. Le informazioni riguardo il nuovo modello spartiacque sono ancora poche, scarseggiano anche le foto ufficiali, a parte qualcuna di qualche esemplare proposto dalla stessa Dodge sul suo profilo X (ex Twitter). La versione elettrica si baserà sulla piattaforma STLA medium del gruppo Stellantis.

Da quel poco che possiamo ammirare, le linee sembrano mantenere intatta la filosofia delle celebri auto del brand USA, per evitare di andare a smantellare una icona automobilistica già fortemente penalizzata dall’abbandono del proprio iconico V8. Altra perdita insostenibile per ogni appassionato di Charger è il sound, ecco perché i tecnici Dodge hanno lavorato alla creazione di un rombo artificiale del tutto identico a quello del modello termico.

Impostazioni privacy