Cosa puoi controllare con la targa dell’auto? Ecco alcuni utili trucchi

Sapete tutto ciò che si può fare grazie alla targa di un’auto? Questi trucchetti torneranno utili a chi non ne era a conoscenza.

Basta un codice seriale alfanumerico per sapere tantissime cose. Funziona effettivamente così con le targhe di automobili e mezzi a due ruote, tantissime informazioni contenute tutte lì. Sapere per esempio chi sia il proprietario di una vettura può far comodo per diversi motivi e basterà riuscire a collegare la targa appunto, ad un nome, tramite delle accurate ricerche per saperne di più.

Targa auto, quante cose si possono controllare
Targa auto: tutto ciò che ci dice (puntogar.it)

Naturalmente le forze dell’ordine hanno i mezzi per effettuare controlli di ogni tipo e non soltanto per quanto riguarda il tema stradale, ma ciò che non molti sanno è che anche noi cittadini comuni possiamo effettuare tantissimi controlli sul numero di targa di un’automobile. Per qualunque illecito, subito o a cui ci troviamo ad assistere, possiamo conoscere tanti aspetti della macchina che ci interessa con diversi, facili passi.

Targa auto: nessuno lo sa, ecco come stanno davvero le cose

Partiamo col necessario presupposto che controllare i dati tramite le ricerche effettuate su una targa in Italia è assolutamente legale. Come farlo? Oggi ci basta uno smartphone perché si può fare anche tutto online.

Unica piccola pecca è che gratuitamente riusciremo ad ottenere solo alcuni dati, per conoscere molto di più per ora dovremmo rifarci ad un servizio a pagamento. Questo, reso possibile da Automobile Club d’Italia non è altro che un registro pubblico che ci dà libero accesso a dati di motoveicoli, rimorchi ed autoveicoli.

Basta entrare nel sito dell’ACI e cliccare su “Visure PRA”. Quindi continuare con “Accedi al servizio” ed identificarsi.

Tutti i controlli che si possono fare con la targa delle auto
Controlli: tutto grazie alla targa (puntogar.it – Ansa foto)

Grazie quindi alla lunga lista contenuta nei database ACI, potremmo avvalerci dei due tipi di controlli che si possono effettuare. Uno è detto visura nominativa attuale e ci consentirà arrivare ai dati di veicoli intestati al soggetto alla data della richiesta del servizio e l’altro è quello di visura nominativa storica e va da sé, con questo andremo a capire chi sono stati i proprietari di un’auto che però al momento della ricerca non sono più titolari della stessa.

Per i meno avvezzi alla tecnologia però c’è anche il controllo presso le Unità Territoriali ACI-PRA  Qui, per effettuare il nostro controllo avremo bisogno di compilare un modulo e fornire la documentazione di identità richiesta.

A noi la scelta per conoscere i tantissimi segreti di una vettura, solo tramite una ricerca correlata alla targa. Essa infatti non ci fa risalire solo al proprietario di un’automobile, ma della stessa potremmo sapere anche informazioni come la potenza del motore, tipo di carburante, ma soprattutto relative ad assicurazione, bollo auto, classe ambientale, importazione, stato giuridico, tipologia di proprietari, numero dei proprietari, revisioni e persino emissioni di Co2. Tutto appunto, grazie ad un semplice codice, la targa.

Impostazioni privacy