Charles Leclerc prova ad essere Michael Schumacher: risultato da brividi

Charles Leclerc viene visto dai fan della Ferrari come l’uomo giusto per il riscatto, e questo video non può che far sognare.

Mancano meno di due mesi al via della nuova stagione di F1, quella nella quale la Ferrari e Charles Leclerc punteranno, per l’ennesima volta, al riscatto. Il monegasco non vince una gara dal 10 di luglio del 2022, quando ebbe la meglio sulla Red Bull di Max Verstappen sulla pista di casa dell’azienda produttrice di bibite energetiche, con una prova di forza che è ancora negli occhi di tutti i tifosi.

Michael Schumacher e Charles Leclerc che sfida
Michael Schumacher e Charles Leclerc a confronto (ANSA) – Puntogar.it

Quel successo, invece, fu l’inizio della fine, con la Ferrari che di lì a poco crollò sia sul fronte delle performance che come gestione di squadra ed affidabilità. Il 2023 è stato un incubo con Leclerc che non ha mai vinto, mentre Carlos Sainz si è imposto al GP di Singapore, concludendo però comunque dietro al compagno di squadra nella classifica piloti. Ora vi mostreremo delle immagini che hanno davvero del clamoroso.

Leclerc, ecco il video in cui imita Schumacher

I piloti di F1 dell’era moderna amano giocare ai videogiochi, davanti ai quali passano parecchio tempo. Ebbene, Charles Leclerc si è dilettato nell’imitare Michael Schumacher, guidando la Ferrari F2004 sul tracciato di Monza. Come potete vedere, il monegasco, nel video pubblicato sul canale YouTube SharlesLegacy“, si trova presso la propria abitazione, comodamente sistemato nella sua postazione di gioco.

Ferrari F2004 Leclerc alla guida
Ferrari F2004 con Michael Schumacher in azione (ANSA) – Puntogar.it

Il videogioco utilizzato è quello ufficiale della F1, che mette a disposizione di chi vuole divertirsi anche una vasta scelta delle auto del passato, quelle più vincenti e che hanno fatto la storia di questo sport. Tra di esse non poteva mancare un mito come la F2004, che vinse 15 gare su 18 in quel campionato, e che a Monza fece doppietta, anche se a vincere fu Rubens Barrichello, seguito sul traguardo dal compagno di squadra.

Leclerc, in questa occasione, ha guidato la Ferrari più vincente della storia in una prova a tempo, vale a dire con una serie di giri veloci disputati in solitudine, e non in una gara contro altri concorrenti. Sino a questo momento, Charles non ha mai provato la F2004 vera e propria, cosa che ha invece fatto con la F2003-GA della stagione precedente, neanche troppo tempo fa.

La sua occasione il monegasco l’ha avuta sul tracciato di Abu Dhabi, quando ha fatto cantare il motore V10 di quella splendida monoposto, dedicata da Luca Cordero di Montezemolo a Gianni Agnelli, ovvero l’Avvocato, che scomparve poche settimane prima del via di quella stagione 2003, che andò a regalare il sesto titolo mondiale a Schumacher dopo una dura battaglia con Kimi Raikkonen.

Siamo certi del fatto che il monegasco si sia divertito a guidare questa vetture, anche se solamente nel virtuale, e chissà che la Ferrari non gli dia la possibilità di provare la F2004 vera nei prossimi tempi. Visto quello che il povero Charles sta soffrendo durante le gare in questi anni, sarebbe una ricompensa più che meritata, ed in cui sperano tutti i tifosi.

Impostazioni privacy