Antifurto imbattibile: non c’entra l’elettronica, e qualcuno può averlo gratis

Un antifurto davvero imbattibile che sta facendo esultare tutti. Lo si può avere anche gratis, ecco dove e cosa sta succedendo. 

Il tema della sicurezza in ambito automobilistico resta uno dei più discussioni in tutto il mondo. In Italia, tanto per fare un esempio, i numeri raccontano di un fenomeno che colpisce migliaia di automobilisti ogni anno, di fatto creando danni importanti sotto il punto di vista economico. In attesa di dati chiari riguardanti il 2023, quelli che sono stati raccolti nel 2022 non sono assolutamente incoraggianti.

Antifurto infallibile
L’antifurto che non si batte è gratis – Puntogar.it

Nel nostro paese, infatti, c’è stata una crescita del 18% rispetto all’anno precedente in termini di furti di auto, e oltre 123.000 mezzi rubati. Un aumento importante e preoccupante: secondo quanto riportato nel “Dossier sui furti di veicoli”, elaborato da ‘LoJack Italia’, questo tipo di situazione, con questi numeri e questa intensità, non si vedeva da più di 10 anni.

Dalle auto ai motocicli, non c’è preferenza sul taccuino dei ladri: ogni tipo di mezzo finire per essere oggetto di furto, arrivando anche ai mezzi pesanti. Il tutto, poi, va sposandosi con un altro dato che non è assolutamente positivo: quello dei ritrovamenti, che resta intorno al 40%. La situazione, dunque, è tutt’altro che serena.

Ecco perchè ci si mobilita sempre di più per trovare i migliori espedienti per evitare o quanto meno tamponare il problema. I sistemi di antifurto sono ormai fondamentali per ogni automobilista. In queste ore si sta tornando a parlare di un aggeggio molto particolare che sta facendo le fortune di molti.

Antifurti auto, KIA fa esultare gli automobilisti: ecco il motivo

La casa di produzione KIA sta facendo esultare gli automobilisti statunitensi, grazie ad un sistema di antifurto molto interessante. Stiamo parlando di un involucro metallico che si monta direttamente sul cilindro di accensione dell’auto, impedendo ai ladri di rimuovere il “corpo” del cilindro dal piantone dello sterzo. Un sistema non elettronico, dunque, ma che resta molto efficace soprattutto per automobili di qualche anno fa, che non hanno modo di installare sistemi più moderni.

KIA, conferenza di presentazione. In arrivo novità sugli antifurto
Antifurto, stavolta gli automobilisti possono esultare: non è elettronico, alcuni lo avranno anche gratis (AnsaFoto) Puntogar.it

Negli USA, come viene riportato in queste ore, KIA sta cominciando a distribuire questo sistema in via gratuita. La stessa KIA ha dichiarato di aver installato la modifica già su quasi 960.000 veicoli, oltre ad aver distribuito più di 330.000 bloccasterzo gratuiti, il tutto volto ovviamente a scoraggiare i furti.

Tutti contenti, nella speranza che si possa dare col tempo una spallata sempre più decisa ai ladri di automobili, vera piaga non soltanto in Italia, come dimostrano anche le contromisure adottaste da produttori come la stessa KIA.

Impostazioni privacy